domenica 17 febbraio 2013

Traslochi, consigli pratici

Non c'è niente di più gratificante di un trasloco ben organizzato. 

Se si riesce a rimanere in pista durante l'intero processo, l'intera l'esperienza sarà molto meno stressante e molto più divertente. Siate che siate i migliori traslocatori a Roma o che abbiate bisogno di un taccuino anche per ricordare le attività quotidiane, questa guida vi aiuterà.
Dopotutto, anche la persona più organizzata del mondo, se non ha mai traslocato prima non ha errori da cui fare esperienza.
Creazione di un elenco
È probabile che vi sentirete dire più e più volte che è necessario creare un elenco di compiti per il vostro trasloco, una to-do list. Ciò comprende una lista di tutto quello che si deve fare, e quando lo si deve fare.
Non aspettate l'ultimo momento, ci sono un sacco di cose che potete fare 6-8 settimane prima. Alcuni di questi primi compiti comprendono l'inventario, preventivi dalle ditte di traslochi, i preparativi del viaggio.
Ridimensionare Se si riesce a eliminare le cose che non vi servono, occuperete meno spazio nella vostra attuale casa e sul camion dei traslocatori. Inoltre, gli elementi non necessari non ingombreranno la vostra nuova casa.
Avrete anche la possibilità di donare oggetti che non usate o persino venderli.
Prendere le misure
È assolutamente necessario prendere le misure al tuo nuovo posto, prima del trasloco. Certo, che la camera da letto principale sembrava enorme, ma è stato messo in scena con un letto full size o queen, piuttosto che un matrimoniale?
Ti ricordi se ci fosse un comò anche lì? Assicurati di prendere le misure delle porte, corridoi, scale con ringhiere e persino ascensori. Non ha senso portare tutto ciò che non troverà posto. Impacchettate con cura Se state cercando suggerimenti su come prepararvi al trasloco, probabilmente non amate molto il disordine.
Se si dispone di una stanza di ricambio o un ufficio in casa, usare questo per le scatole. In questo modo, come in valigia, il tuo spazio vitale principale non sarà eccessivamente affollato e scomodi. Se non si dispone di una stanza di ricambio, ripulite un ampio angolo di una stanza e mettete tutto il mucchio lì tutti i pacchi.

Preparatevi per la prima notte dopo il trasloco


Impacchettate con cura.
Idealmente si utilizzerà il minor numero possibile di scatole. Incastrate tutto quello che potete così da sfruttare al massimo tutto lo spazio disponibile nei box.

Prima del trasloco, è anche possibile utilizzare t-shirt, asciugamani e lenzuola a occupare spazio in una scatola con oggetti dalle dimensioni particolari.
L'ultima cosa che volete è passare una notte a scavare tra tutte le scatole per quella scatola con il vostro spazzolino da denti e quell'altra scatola per le scarpe che è necessario indossare al lavoro la mattina.
Prepara una valigia da "prima notte" con tutto il necessario per le prime 24 ore dopo il trasloco. In tutta onestà, potrebbero essere necessari diversi sacchetti. Potrebbe essere servirne uno da bagno, lenzuola, tende da doccia, vestiti, piatti di carta, torce elettriche, lampadine, prodotti per la pulizia, snack, asciugamani e sacchetti della spazzatura. Se avete dei bambini e / o animali domestici, avrete bisogno di sacchetti abnhe per loro.

1 commento:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina